Accedi al sito
Serve aiuto?

Bus elettrici (lug 2012)

Da parecchi anni ormai  la Città del Vaticano persegue l’ utilizzo delle energie alternative: attualmente tutta la domanda energetica dello Stato  è  soddisfatta dalla tecnologia  fotovoltaica,  avviata nel 2008 con il posizionamento di pannelli solari sul tetto della sala Nervi. Nell’ ambito della motorizzazione molte scelte si stanno orientando verso il motore elettrico a zero emissioni:  dopo automobili e city-car  sono ora  impiegati anche bus elettrici.
Il 23 luglio 2012 nel corso di una breve cerimonia presso l’ Autoparco vaticano  la  LeasePlan Italia ha donato al Governatorato due pulmini elettrici,  messi a disposizione dei Musei Vaticani  per i giri turistici nei Giardini Vaticani. LeasePlan Italia è un’ azienda leader nel noleggio a lungo termine e gestione flotte aziendali. Sotto il controllo di LeasePlan Corporation, che ha  sede  nei Paesi Bassi e vanta  filiali in trenta nazioni,  la società opera in tutta Italia ove gestisce una flotta di 80.000 veicoli.
Il Managing Director della   LeasePlan Italia  dott. Martinez Cordero ha presentato i veicoli ad una consistente e qualificata rappresentanza vaticana: il card. Bertello, presidente del Governatorato, mons. Sciacca, Segretario Generale,  il prof. Paolucci, Direttore dei Musei Vaticani,  il dott. Amici, Direttore dei Servizi Generali,  il dott. Giani,  Direttore dei Servizi di Sicurezza.
I due pulmini, di colore giallo e  recanti  l’ insegna del Governatorato vaticano,  sono di produzione cinese.  Li costruisce la Shenzhen Marshell Green Power  Co. Ltd,  che dal 2002  produce una vasta  gamma di veicoli elettrici,  dai cart  per i campi da golf  alle auto,  dagli “utility vehicles” ai bus,  dagli scooter ai carrelli elevatori.
I  bus,  identificati in lingua inglese come “electric sightseeing  car” modello DN-14 F,  hanno le seguenti caratteristiche tecniche:
-chassis in acciaio,  passo millimetri 2600, 14  posti a sedere
-motore 72V / 5kW
-caricatore automatico 20A / 72V
-dotazione 12 batterie 6V / 216Ah
-velocità max. 28 Km / h,  pendenza massima superabile 20%.
I veicoli sono strutturati in modo da  consentire un agevole accesso a persone con mobilità ridotta o in età avanzata, così per la prima volta sarà garantita a queste categorie di persone  la possibilità di spostarsi  all’ interno del cuore verde del Vaticano.
I due mezzi sono stati immatricolati con targhe ordinarie di tipo 7: SCV 01062 e SCV 01063.