Accedi al sito
Serve aiuto?

Autopompa MAN (nov. 2019)

Mercoledì  5 novembre 2019  è entrato in servizio  un nuovo veicolo presso il Corpo dei Vigili del Fuoco. Si tratta di  un’ autopompa-serbatoio (APS) a doppia cabina  allestito da BAI (Brescia Antincendi International), azienda italiana leader nel settore con sede a Bagnolo Mella (BS).  Per l’allestimento è stato scelto un telaio MAN TGE 6.180  E6:  la MAN (Maschinenfabrik Augsburg-Nuernberg) è una società tedesca produttrice di  autocarri pesanti, dal 2011 partner del Gruppo Volkswagen. Questo veicolo  è realizzato con tecnologia di ultima generazione: un monitore centrale con luci Led posto sopra la cabina eroga acqua  (serbatoio da 550 litri) e schiuma (serbatoio da 50 litri) mediante controllo remoto direttamente dalla cabina di guida consentendo agli operatori di intervenire in sicurezza. Una colonna fari telescopica posteriore ad elevazione pneumatica assicura l’operatività del veicolo nelle ore notturne o in condizioni di scarsa visibilità. L’ APS dispone di un potente motore turbo diesel da due litri e 177 CV. La sua lunghezza di soli 7 metri e la dotazione di cambio meccanico a 6 rapporti, lo rende  molto maneggevole, adatto ad un utilizzo urbano tra gli storici palazzi vaticani. Il veicolo è comunque prevalentemente destinato alla sicurezza operativa dell’ eliporto della Città del Vaticano:  infatti è dotato di furgonatura antincendio ad uso eliportuale. Nato come piattaforma di decollo dell’elicottero del Santo Padre in occasione di viaggi nazionali ed internazionali, l’eliporto vaticano dal 2015 è a disposizione, grazie al consenso del Governatorato e di Papa Francesco, dell’ ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma per il decollo diurno e notturno delle eliambulanze impiegate per il trasporto di piccoli pazienti in condizioni di gravità o per casi di espianto ed impianto di organi. Il Corpo dei Vigili del Fuoco vaticano è preposto alla gestione dell’operatività dell’eliporto, che conta più di 200 decolli ed atterraggi ogni anno, assicurando che tutte le operazioni connesse col volo avvengano nella massima sicurezza. La consegna del mezzo, donazione della MAN Truck and Bus/filiale italiana, è avvenuta il 5 novembre 2019, nel piazzale vaticano antistante Casa Santa Marta, la residenza di Papa Francesco. Alla breve cerimonia ha partecipato un folto gruppo di invitati, circa 50 persone: tra questi, l’ ambasciatore tedesco presso la Santa Sede S.E. Michael Koch,  il card. Bertello, presidente del Governatorato, Goran Nyberg, direttore sales e marketing MAN Truck and Bus AG., Marco Lazzoni, amministratore delegato della filiale MAN italiana, l’ ing. Paolo De Angelis, coordinatore del Corpo dei Vigili del Fuoco vaticani, mons. Vergez Alzaga, segretario generale del Governatorato, Gianluca Gauzzi Broccoletti, comandante della Gendarmeria. Dopo la benedizione del mezzo Papa Francesco si è avviato alla papamobile per iniziare la consueta udienza pubblica del mercoledì in piazza San Pietro, mentre i vigili del fuoco vaticani si sono radunati attorno al veicolo per la foto di rito. L’autopompa è stata immatricolata con targhe SCV